Tasse in Inghilterra. La Council Tax, profili legali.

Trattasi di una delle principali tasse in Inghilterra. Coppolaw approfondisce alcuni aspetti legali.

Tasse in Inghilterra, la council Tax. Tasse in Uk, la council tax
Tasse in Inghilterra | Coppolaw

In questo articolo approfondiremo, sotto un profilo legale, la Council Tax, una delle principali tasse in Inghilterra.

In via preliminare occorre spiegare che la Council Tax è una tassa che il Council applica sui residenti; a far data dal 1° aprile 1993 la CT sostituto la “Poll tax”. 

La CT è quella tassa che grava sulla proprietà immobiliare  e si basa sul valore stimato della proprietà e viene utilizzata per finanziare servizi locali come la raccolta dei rifiuti, l’illuminazione stradale, le scuole e i servizi sociali, ma anche per finanziare altri servizi, avendo, come tutte le tasse, una finalità pubblica.

Dunque tra le varie tasse in UK, la CT è una di quelle che solleva più domande di natura legale, in particolare tra i nostri connazionali che vivono a Londra e dintorni.

Tra le questioni legali più frequenti che riguardano le tasse in Inghilterra e quindi anche la CT vi è sicuramente quella relativa al rimborso nell’ipotesi in cui il contribuente abbia pagato più del dovuto.

Al riguardo rispondiamo ad alcuni quesiti correlati al diritto al rimborso.

Come posso richiedere il rimborso?

 La procedura per richiedere un rimborso della CT varia a seconda del Council che la richiede. Generalmente è possibile trovare nel sito web del Comune di riferimento un modulo di domanda che dovrai compilare indicando i dati richiesti. È sicuramente importante fornire tutte le informazioni e le prove necessarie a sostegno della tua richiesta al fine di ottenere il rimborso chiesto.

Quali informazioni devo fornire quando richiedo un rimborso?

Dipende chiaramente dalle circostanze; sicuramente dovrebbe essere necessario fornire prova dell’errato conteggio della CT oppure dimostrare che il pagamento è stato effettuato e che dunque la pretesa non è dovuta. Conviene sempre conservare copia della prova dell’avvenuto pagamento al fine di evitare antipatiche contestazioni.

Posso ottenere un parziale rimborso o una riduzione dell’importo richiestomi?

S,i se puoi dimostrare che l’importo richiesto è superiore a quello dovuto. Inoltre potresti avere diritto all’esenzione in taluni casi; a titolo di esempio ricordiamo quando tutte le persone che vivono nell’immobile sono studenti o l’ipotesi in cui si convive con qualcuno per fornire assistenza per motivi di vecchiaia, disabilità, malattia, dipendenza da alcol o droghe. In questi casi dovrai far presente al Comune che ti troverai in una situazione che legittimerebbe l’esenzione. Inoltre anche se sei titolare di una casa “empty” potresti avere diritto all’esenzione.

Cosa succede se il rimborso della mia tassa comunale viene rifiutato?

Se la tua richiesta di rimborso viene respinta, il Council dovrebbe fornirti una spiegazione scritta delle ragioni del rifiuto a cui potrai replicare fornendo nuove prove e nuove osservazioni affinchè il Comune possa correggere eventuali errori. Puoi anche presentare ricorso contro la decisione se ritieni che l’autorità locale abbia preso una decisione errata.

Dunque controlla sempre la bill che ti inviano e se trovi una difformità scrivi una lettera al Council spiegando le tue ragioni: questa fase è chiamata ‘representations stage’. Dovresti cercare di includere quanti più dettagli possibili e qualsiasi prova a sostegno della tua tesi. Il vostro comune ha solitamente due mesi per rispondere. Se la tua domanda viene respinta potrai presentare un claim al Valuation Tribunal Service.

Queste in breve sono le risposte, sotto un profilo legale, alle più frequenti domande che riguardano le tasse in Inghilterra ed nel caso di specie la CT.

Seguici per restare aggiornato sulle notizie di diritto Inglese.

avv.Giuseppe Coppola | Coppolaw | Diritto Inglese