L’attività sportiva e motoria all’aperto è consentita solo se è svolta individualmente O CON persone conviventi. È consentita non più solo in prossimità della propria abitazione ed è possibile la presenza di un accompagnatore per i minori o per le persone non completamente autosufficienti. È obbligatorio rispettare la distanza interpersonale di almeno due metri se si tratta di attività sportiva, e di un metro se si tratta di semplice attività motoria.Si può uscire dal proprio domicilio solo per andare al lavoro, per motivi di salute o per necessità ovvero per svolgere attività sportiva o motoria all’aperto. Pertanto le passeggiate sono ammesse solo se strettamente necessarie a realizzare uno spostamento giustificato da uno dei motivi appena indicati” In ogni caso sono vietati gli assembramenti. Al fine di svolgere l’attività motoria o sportiva, è consentito anche spostarsi con mezzi pubblici o privati per raggiungere il luogo individuato per svolgere tali attività.

Coppola Studio Legale, Avvocato di Diritto Civile e Diritto Amministrativo – Alcamo – Castellammare del Golfo – Palermo – Londra

Seguici su www.coppolaw.com per il diritto inglese.