Regno Unito: colpa medica e risarcimento.

I casi di malasanità nel Regno Unito che potrebbero legittimare il risarcimento del danno se viene provata la negligenza

Regno Unito: Colpa medica e risarcimento Risarcimento del danno intervento medico
Regno Unito: la colpa medica e risarcimento

Regno Unito: colpa media e risarcimento.Talvolta anche in Inghilterra sentiamo di casi mala sanità che comportano un danno al paziente.

In premessa è doveroso sottolineare l’encomiabile lavoro del personale medico che è sempre in prima linea per assistere il paziente e fornirgli la migliore cura e la migliore assistenza.

Spesso, infatti, in modo del tutto infondato i pazienti vogliono iniziare un claim contro una struttura sanitaria colpevole, a loro dire, di aver peggiorato la loro condizione. Non è sempre così, dal momento che solitamente l’assistenza medica è stata servita nel migliore dei modi.

Tuttavia, accanto ad ottimi e perfetti interventi medici eseguiti con la massima cura e maestria, può accadere che un intervento venga svolto con negligenza e superficialità che spesso recano un danno al malcapitato paziente integrando un caso di colpa medica e risarcimento.
Anche alcuni nostri connazionali ultimamente lamentano casi di colpa medica per interventi svolti in Inghilterra.

In questo articolo rispondiamo ad alcune domande generiche che spesso ci chiedono.

Che cos’è la negligenza medica?
La colpa medica si verifica quando un sanitario commette un errore durante un intervento non adempiono al dovere di diligenza, provocando lesioni o peggiorando una condizione esistente. Esistono diversi modi in cui può verificarsi la negligenza medica, come diagnosi errate, trattamento errato o errori chirurgici.

In particolare possiamo prendere questa definizione 

Clinical negligence is defined as:“A breach of duty of care by members of the health care professions employed by NHS bodies or by others consequent on decisions or judgements made by members of those professions acting in their professional capacity in the course of employment, and which are admitted as negligent by the employer or are determined as such through the legal process.

E’ chiaro che non tutti gli errori medici possono legittimare una richiesta di risarcimento del danno perché se il medico ha seguito le direttive comuni nello svolgimento dell’intervento è improbabile che possa essere rilevato una condotta colpa anche se questa ha procurato un infortunio al paziente.

Quindi non basta il mero errore, essendo necessaria che ricorrano anche altri presupposti che andranno valutati caso per caso.

Come si fa un reclamo per negligenza medica?
Il primo passo è presentare un reclamo per negligenza medica alla struttura sanitaria presso cui opera il sanitario che ha commesso il presunto errore.
Se la struttura sanitaria in questione ammette la responsabilità, è probabile che la questione verrà risolta amichevolmente senza necessità di un claim davanti la Corte. Interessante la riguardo la disciplina sull’indennizzo

Inoltre prima di muovere un’accusa di questo tipo il paziente dovrebbe essere pressoché certo dell’errore del sanitario e del danno subito. Per questi motivi è sempre meglio chiedere ad un expert un report per valutare preliminarmente se ci sono i presupposti per portare avanti la tesi del paziente.

Quali sono i limiti di tempo per presentare un reclamo per negligenza medica?

Di solito è necessario avviare un calm per negligenza medica entro tre anni dall’evento o dalla scoperta del fatto. In questa materia si applicano i tempi prescrizionali del Tort Law.

Tuttavia, ci sono un paio di eccezioni a questa regola.

Le richieste di risarcimento per negligenza medica che coinvolgono un minorenne possono essere presentate in qualsiasi momento prima del compimento dei 18 anni, dal momento che soltanto al compimento del 18° compleanno entra in vigore la regola dei tre anni, quindi sarà necessario avviare un claim entro il termine prescrizionale dei tre anni.
Capacità mentale: se una persona non ha la capacità di presentare un reclamo da solo, non c’è limite di tempo per presentare il claim dal momento che il termine prescrizionale decorrerà da quando il soggetto maturerà una capacità mentale..

Quanto tempo durano le richieste di risarcimento per negligenza medica?
Il tempo necessario per risolvere un caso di negligenza medica dipenderà da una serie di circostanze: la più importante sarà la gravità della lesione e se l’operatore sanitario responsabile accetterà o meno la colpa. Nelle migliore delle ipotesi è possibile chiudere la controversia entro pochi mesi, sebbene non è la normalità.

Tuttavia dobbiamo riconoscere il lavoro straordinario che fanno gli operatori sanitari che assistono sempre i pazienti al meglio prendendosi cura della loro salute al meglio.

Avv.Giuseppe Coppola – Lawyer – Diritto Inglese